Città in Residenza

Nell’ambito di Artificio, Luminanda ha sviluppato il progetto “Città in Residenza”, che aveva l’obiettivo di creare concept innovativi per valorizzare le specificità del territorio urbano e creare processi partecipativi attraverso l’approccio del design e dell’arte partecipata. Tale progettualità ha sviluppato al suo interno due percorsi paralleli: uno di arte partecipata, in collaborazione con Fondazione Antonio Ratti, progetto Radici e Ali e Comune di Como, condotto dagli artisti Matteo Rubbi e Carlo Spiga; l’altro di design urbano, in collaborazione con Politecnico di Milano e Comune di Como.

Notte d’estate a Montevideo

Con gli artisti Matteo Rubbi e Carlo Spiga da fine aprile ad ottobre 2015, si è svolto un percorso per trasformare, riqualificare, valorizzare il Parco di via Anzani, per farlo tornare ad essere un luogo vivo e renderlo insieme un posto più bello e accogliente. Attraverso una serie di seminari che si sono svolti nel parco e nelle scuole del quartiere, è nata l’opera pubblica “Notte d’estate a Montevideo”, grazie a cui lo spazio è stato completamente reinventato e trasformato in un luogo in cui cittadini e associazioni possono proporre una vasta gamma di eventi e progetti. http://matteorubbi.com/notte-destate-a-montevideo/

Spazio Vestito

Nel 2015 è stato realizzato un workshop con gli studenti del Laboratorio di Sintesi Finale del 2° anno di Laurea Magistrale in Design della Moda del Politecnico di Milano, che ha portato alla realizzazione di 7 progetti per la valorizzazione delle aree verdi di Como, attraverso l’analisi della storia e della cultura comasca legata alla seta e alla moda. I risultati del laboratorio svolto dagli studenti sono stati sette concept di progetto selezionati da un’apposita giuria che ha scelto il progetto Weave, una seduta in acciaio che sviluppa in modo simbolico il tema del tessuto, del filo e del filato e che quindi lega la città alla sua storia tessile. La seduta è stata prototipata grazie alla collaborazione con l’azienda Living Divani.

X