Arte partecipata e sviluppo di comunità

“La libertà non è star sopra un albero, non è neanche avere un’opinione, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione.“ G. Gaber

“L’arte partecipata usa un approccio al fare arte che coinvolge direttamente il pubblico nel processo creativo, autorizzandolo a divenire coautore e osservatore dell’opera medesima”. Luminanda propone progetti dove il pubblico è coinvolto attivamente, con l’intento di costruire un’identità collettiva attorno a temi, valori e luoghi. In questo senso l’arte diventa un strumento privilegiato per promuovere percorsi di sviluppo di comunità, favorendo la partecipazione, la coesione e il protagonismo dei cittadini attraverso esperienze significative, in grado di trasformare l’esperienza di tutti coloro che vi sono coinvolti.

ACCESSIBILITÀ

Luminanda realizza dispositivi di conoscenza per raccontare storie di valore utilizzando progetti, installazioni e ambienti di apprendimento.

INSTALLAZIONI ARTISTICHE COLLETTIVE

Costruiamo delle installazioni artistiche che interrogano ed affascinano la comunità, portando al centro domande e tematiche pregnanti al fine di attivare processi di cambiamento.

SPETTATORI E ARTISTI PROTAGONISTI

Luminanda ha creato dei format innovativi sul territorio confrontandosi con importanti esperienze artistiche italiane, al fine di proporre eventi di qualità e di incontro con un ingaggio forte del pubblico.

CONVEGNI SULLA PARTECIPAZIONE NELL'ARTE

Nell’ambito del progetto Artificio, dal 2014 al 2016 Luminanda ha organizzato 3 convegni per riflettere, capire e ragionare sui modelli di partecipazione dal basso.

CURATELA MOSTRE COLLETTIVE

La valorizzare della capacità di dialogare, collaborare, contaminare linguaggi artistici per favorire scambi creativi, con il desiderio di collegarsi con il tessuto delle associazioni culturali del territorio e della città.

CURATELA MOSTRE IMMERSIVE

Grazie alla collaborazione con giovani artisti e istituti superiori del territorio, nascono mostre che diventano esperienza, attimi di emozioni.

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE